1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: euro in picchiata alla vigilia della Bce, toccati nuovi minimi dal 2003

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovo scrollone ribassista dell’euro. La divisa unica europea si è spinta di slancio sotto quota 1,11 rispetto al dollaro Usa aggiornando al ribasso i minimi toccati a gennaio. Il cross euro/dollaro segna un calo di oltre una figura rispetto ai livelli della vigilia e ha toccato un minimo di giornata a 1,1062, livello più basso a quasi 12 anni. La spinta ribassista si è acuita nel corso del pomeriggio dopo gli ultimi riscontri arrivati dagli Stati Uniti, con l’indice Ism non manifatturiero attestatosi a febbraio a 56,9 punti rispetto ai 56,7 punti della precedente rilevazione (consensus era 56,5 punti).
Domani è attesa la seconda riunione dell’anno della Bce. Gli investitori guardano soprattutto a possibili ulteriori dettagli sul programma di quantitative easing da 60 miliardi di euro al mese. Atteso anche l’aggiornamento delle stime economiche che potrebbero essere riviste al rialzo.  “Il test importante per verificare la possibilità di uno sfondamento di 1,1000 EUR/USD sarà domani con la riunione BCE”, rimarcano gli analisti di Intesa Sanpaolo.