1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: dollaro sotto pressione in attesa annuncio Fed, euro snobba tono dovish di Lagarde

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dollaro continua a oscillare nei pressi dei minimi delle ultime settimane, con i trader che si interrogano tuttora su cosa potrà comunicare il Fomc, il braccio di politica monetaria della Federal Reserve, il prossimo mercoledì 28 aprile, dopo la riunione di due giorni. E’ probabile che il numero uno della Fed, Jerome Powell, segua l’esempio della presidente della Bce Christine Lagarde, allontanando i timori di un tapering.

Nonostante le dichiarazioni dovish di Lagarde, proferite ieri dopo la decisione sui tassi annunciata dalla Bce, l’euro rimane oggi ben solido, con un rialzo dello 0,40% circa a $1,2061, non molto distante dal record in oltre sette settimane a $1,2080 testato all’inizio di questa settimana.

Il dollaro è sotto pressione anche nei confronti dello yen, e segna un calo dello 0,19% a JPY 107,77; la sterlina avanza sul dollaro dello 0,17% a $1,3862, mentre l’euro è a sua volta in crescita dello 0,23% a GBP 0,8702; la moneta unica sale anche sullo yen, con un rialzo dello 0,22% a JPY 130, così come sul franco svizzero, +0,22% a CHF 1,1045.