1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fineco sforna 4° trimestre 2020 oltre attese, Equita alza prezzo obiettivo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarto trimestre del 2020 leggermente sopra le attese per Fineco che registra un Trading income a 19.1mn contro i 16,3 milioni attesi, 96,7 milioni di commissioni nette in crescita del 17% su base annua e ricavi totali a 181,6 milioni contro i 173,2 mln attesi.
I Costi totali segnano una flessione di 72.9mn (+13%) contro il calo di 72mn attesi e utile netto a 78,2 milioni contro i 70 attesi.
Per il 2021, il gruppo guidato da Alessandro Foti si aspetta un margine di interesse tra i 13 e i 15 milioni di euro su base annua contro la stima di Equita a 13 milioni, per la discesa dei tassi in parte compensato da effetto positivo dai volumi, lending book (+1.5bn di nuova produzione), tiering, TLTRO BCE (€1bn), ampliamento investimenti a govies non-EU senza alcun cambiamento profilo di rischio. Fineco, sottolineano dalla Sim milanese, inoltre sta lavorando ad altre nuove iniziative (eg piattaforma multi-brand per distribuire conti di risparmio di terzi – non inclusa nella guidance, nuova attività su tax-credit).