1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Fiat, Morgan Stanley valuta pro e contro dell’affaire Chrysler -2-

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Morgan Stanley invita, di contro, a considerare come la mossa di Marchionne comporterà probabilmente delle spese indirette a cui andrà incontro Fiat. Soprattutto la casa d’affari statunitense ritiene che effettivi impatti di mercato dall’operazione potrebbero aversi nel prima del 2012, un lasso di tempo che “potrebbe risultare un’eternità per Chrysler alla luce della sua corrente situazione finanziaria”. In generale Morgan Stanley vede pochi benefici strategici da questa partnership con limitate sinergie. Inoltre questo deal lascia aperte ancora molte questioni a partire da quale sarà il destino delle quote in mano a Cerberus e Daimler e secondariamente se l’alleanza con Nissan andrà comunque avanti.