1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fed, Powell: ‘inflazione aumentata in modo notevole, potrebbe confermarsi persistente’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

"L'inflazione è aumentata in modo notevole e rimarrà elevata". E' quanto ha detto Jerome Powell, numero uno della Fed, nella conferenza stampa successiva alla pubblicazione del comunicato da parte del Fomc, il braccio di politica monetaria della Federal Reserve Usa.

La Fed ha annunciato di aver lasciato il target sui fed funds invariato al range compreso tra lo zero e lo 0,25%, indicando tuttavia che i tassi potrebbero essere alzati già nel 2023, dopo aver detto nel mese di marzo di non intravedere la necessità di alcuna stretta monetaria almeno fino al 2024.

Powell ha motivato le "pressioni al rialzo sui prezzi, con la ripresa della spesa", aggiungendo che "esiste la possibilità che le pressioni inflazionistiche siano persistenti".

Per questo, "se cogliesssimo segnali di una inflazione che si stesse muovendo in modo persistente al di sopra dell'obiettivo, saremmo pronti ad aggiustare la posizione della politica monetaria".

Powell ha detto anche che "le spese delle famiglie stanno crescendo a un ritmo veloce", che "gli investimenti delle aziende stanno aumentando a un ritmo solido" e che "i fattori che pesano sulla crescita dell'occupazione dovrebbero smorzari nei prossimi mesi".

In generale, "gli indicatori relativi all'attività economica e all'occupazione continueranno a migliorare".