1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: perforato e testato con successo pozzo Maha 2 nell’offshore indonesiano

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ha perforato e testato con successo il pozzo di delineazione Maha 2, situato nel Blocco di West Ganal nell’Offshore del Kalimantan, in Indonesia. Il campo è situato a circa 16 chilometri a Sud-Est della FPU di Jangkrik, operata da Eni. Lo rende noto il Cane a sei zampe in un comunicato nel quale indica che il pozzo, perforato sino ad una profondità di 2.970 metri in 1.115 metri di profondità d’acqua, ha incontrato 43 metri di sabbie di età Pliocenica con eccellenti proprietà di reservoir mineralizzate a gas. Eni è l’operatore del Blocco West Ganal attraverso la sua controllata Eni West Ganal e detiene il 40% di interesse partecipativo con i partners Neptune West Ganal e P.T. Pertamina Hulu West Ganal che detengono il 30% ciascuno.

Nella nota si spiega inoltre che il test di produzione, limitato dalle infrastrutture di superficie, ha dimostrato ottime capacità erogative con portate di circa 1 milione di metri cubi al giorno di gas. Attraverso i dati del test e del carotaggio sono state raccolte importanti informazioni per eseguire tutti gli studi richiesti per la preparazione di un piano di sviluppo del campo sul quale sono pianificati due ulteriori pozzi di delineazione. Il piano di sviluppo di Maha prevederà, nel caso più probabile, uno sviluppo con pozzi sottomarini che verranno allacciati alla FPU di Jangkrik dove, analogamente a Merakes, verrà convogliata la nuova produzione. La prossimità del campo ad infrastrutture esistenti permetterà di massimizzare le sinergie e ridurre i tempi ed i costi del futuro sviluppo sottomarino.