1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: livello di risparmio costi più forte che migliorerebbe la flessibilità sulla generazione di cassa.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una delle priorità più importanti di Eni è quella di raggiungere gli obiettivi climatici. Così in un’intervista al FT il CFO Francesco Gattei secondo cui il gruppo ha contratto finanziamenti il cui tasso è legato al raggiungimento dei target di capacità di energia rinnovabile.
Dall’intervista emerge inoltre che ENI ha ridotto il cash breakeven a $50-55/bbl Brent. Tuttavia i nuovi scenari di “guerra” sul mercato petrolifero indotti dalla pandemia rende non più adeguato quel livello ed ENI cercherà di raggiungere i $40-45 bbl di cash breakeven. “L’intervista a Gattei – dice Equita – potrebbe segnalare quindi un livello di capex più contenuto nel medio termine e/o un livello di risparmio costi più forte che migliorerebbe la flessibilità di ENI sulla generazione di cassa”.