1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni, Descalzi: ‘risultati finanziari eccellenti, pronti ad azioni se prezzi petrolio come oggi’

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Abbiamo conseguito risultati finanziari eccellenti, con una crescita del free cash flow nel 2019 del 40% e una riduzione del debito a fine 2019 del 16% rispetto al 2014, assicurando al contempo la crescita della remunerazione dei nostri azionisti”. E’ quanto ha detto il numero uno, l’amministratore delegato Claudio Descalzi, in un messaggio agli azionisti in vista dell’assemblea del 13 maggio.

L’assemblea si terrà a porte chiuse a causa dell’emergenza coronavirus COVID-19.

“Queste azioni – ha continuato il CEO – abbinate ad un programma di efficienza sui costi, negli ultimi 6 anni hanno più che dimezzato la cash neutrality del gruppo, arrivando a garantire la copertura di tutti i costi, investimenti e dividendi con il flusso di cassa operativo in presenza di un prezzo del Brent di 55 dollari/bbl, rispetto ai 114 d/bbl del 2014”.

Certo, il recente shock petrolifero che ha visto capitolare i prezzi del petrolio a livelli minimi record rende il contesto ancora più sfidante. Ma Eni è pronta a nuove azioni, nel caso in cui la situazione non dovesse migliorare:

“Come abbiamo visto dai risultati del primo trimestre e dalle proiezioni ad anno intero la situazione è complessa. Nonostante gli importanti sforzi in termini di riduzione degli investimenti, dei costi operativi e general and administrative, se il prezzo (del petrolio) dovesse continuare a mantenere i livelli di oggi dovremo intraprendere ulteriori azioni per continuare a difendere la nostra società”, ha sottolineato Descalzi.

“Dobbiamo trovare dentro di noi la motivazione per reagire, per ridurre, in ogni azione che facciamo, i costi e gli sprechi. Dobbiamo anche aiutare i colleghi a fare meglio, dobbiamo rendere la macchina operativa molto più fluida. La proattività, la condivisione e la comunicazione costruttiva mai come ora sono essenziali. Dobbiamo fare del nostro meglio per migliorare la situazione in tutti i campi. I responsabili devono dare l’esempio, sempre”.