1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Elezioni presidenziali Usa, dibattito Pence-Harris: scintille su COVID e guerra commerciale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quello tra il vicepresidente americano Mike Pence e la senatrice democratica Kamala Harris, scelta da Joe Biden come suo braccio destro nella corsa all’Election Day, è stato sicuramente un dibattito molto più calmo rispetto al primo faccia a faccia tra Trump e Biden.

Le scintille non sono però mancate, in particolare sulla gestione del coronavirus da parte dell’amministrazione Trump.

Harris ha sferrato subito un colpo contro il governo Usa: “Il popolo americano è testimone di quello che è stato il più grande fallimento di qualsiasi presidenza avuta nella storia del nostro paese”.

In particolare, sulla gestione dell’emergenza coronavirus, “sapevano quanto stava accadendo e non ve lo hanno detto. Lo sapevano, e lo hanno insabbiato”.

Pence ha difeso l’amministrazione Trump, affermando che “la nostra nazione ha attraversato un periodo denso di sfide quest’anno. Ma desidero che il popolo americano sappia che dal primo giorno, il presidente Trump ha messo la salute del popolo americano al primo posto”.

Sul fronte economico, Kamala Harris ha attaccato Trump per la guerra commerciale lanciata contro la Cina, con il vicepresidente che ha risposto prontamente: “Joe Biden, invece, non l’ha mai combattuta”.