1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Effetto BBVA scalda le banche del Ftse Mib, Bper e Unicredit le più toniche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli acquisti dominano oggi sul Ftse Mib con in evidenza anche il settore bancario sospinto dall’operazione di M&A oltreooceano dove PNC Financial ha acquisito le attività USA di BBVA.

A Piazza Affari spicca il +3% di Bper a 1,277 euro, seguita da Unicredit con quasi +2% in area 8,277 euro. Più defilata Intesa Sanpaolo (+1,2% a 1,84%) che si conferma l’unica banca italiana presente negli indici finanziari Dow Jones Sustainability Index World e Dow Jones Sustainability Index Europe di S&P Global, tra i più importanti indici borsistici ESG mondiali ed europei.

A scaldare oggi il settore bancario europeo (+2,4% l’Euro Stoxx Banks, +16% il titolo BBVA a Madrid) l’annuncio dell’accordo del gruppo finanziario spagnolo BBVA per vendere le sue attività Usa alla società americana di servizi finanziari PNC Financial Services, per un valore di $11,6 miliardi. BBVA USA Bancshares gestisce asset per un valore di $104 miliardi; la sussidiaria bancaria BBVA USA è attiva inoltre con 637 sportelli in Texas, Alabama, Arizona, California, Florida, Colorado e New Mexico.