1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Dollaro sotto pressione, sguardi rivolti alla riunione Fed (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dollaro sotto pressione. Lo conferma l’andamento del dollar index, l’indice che monitora il trend del biglietto verde nei confronti di un paniere delle sei principali valute, che cede lo 0,21% a quota 96,39. Il biglietto verde perde terreno anche nei confronti dell’euro, con il cross EUR/USD che mostra un rialzo dello 0,27% a 1,1355.

“Il dollaro americano sta mostrando segni di debolezza – segnala Ricardo Evangelista, analista senior di ActivTrades -. Le ultime cifre sulla produzione industriale e sull’occupazione sembrano dimostrare che l’economia statunitense si sia raffreddata e questo rende più probabile che la Fed freni la sua politica monetaria e annunci che non ci sarà nessun aumento dei tassi d’interesse per il resto dell’anno”. Visto questo scenario, aggiunge l’esperto, non sorprende che altre valute stiano guadagnando terreno contro il dollaro, con l’euro attualmente scambiato intorno a $ 1,1342, il livello più alto in 2 settimane.