1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dividendi: stacco per 7 big del Ftse Mib, maxi cedola per Poste e Telecom Italia risparmio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultima chiamata della stagione dei dividendi. Oggi a staccare la cedola saranno 7 delle 40 società appartenenti al Ftse Mib. E’ lo stacco del dividendo 2019, ossia relativo all’esercizio 2018. Il pagamento della cedola avverrà mercoledì 26 giugno. Complessivamente quest’anno i dividendi hanno toccato quota 26 miliardi di euro, in netta crescita dai 23 mld del 2018.

Tra le big di Piazza Affari a staccare oggi la cedola saranno Exor, Hera, Poste Italiane, Prysmian, Snam (saldo) e Terna (saldo) a cui si aggiunge Telecom Italia relativamente alle azioni risparmio. Proprio quello delle azioni risparmio Telecom Italia (0,0275 euro) è il dividendo più generoso con un rendimento del 5,8% alla chiusura di venerdì scorso.

Poste Italiane (0,441 euro) prevede un rendimento del 4,63%. Il saldo di Snam (0,1358 euro) presenta un yield molto interessante del 2,83%, che insieme all’acconto porta a un totale del 4,72%. Seguono poi Terna (saldo di 0,1545 euro) con yield del 2,58%, Hera (0,10 euro) con rendimento del 2,88%, Prysmian (0,43 euro) con yield del 2,39% ed Exor (0,43 euro) con rendimento dello 0,71%.