1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Diasorin corre sul Ftse Mib dopo doppio colpo negli Usa, analisti valutano possibili impatti

QUOTAZIONI Diasorin
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

DiaSorin ha ottenuto una doppia autorizzazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) americana. La prima per il test sierologico IgM, disponibile su piattaforme Liaison XL, che è predisposto per riconoscere gli anticorpi sviluppati in risposta al SARS-CoV-2, così da distinguere se il paziente ha sviluppato l’infezione più o meno recentemente. La seconda invece riguarda la commercializzazione negli Usa di sei test per l’epatite B.

“Ci aspettiamo un impatto limitato su Diasorin (riguardo l’approvazione del test sierologico, ndr), considerando il calo della domanda per i test sierologici e il ridotto mercato di riferimento di questo tipo di test”, commentano gli analisti di Equita che invece sull’autorizzazione dei test per l’epatite B specificano: “Il mercato Usa delle epatiti e retrovirus (ex business banche sangue) è stimato in circa 500 milioni di dollari”. la sim milanese mantiene il giudizio sul titolo DiaSorin fermo al gradino Hold (tenere in portafoglio) con target price a 149 euro. Questa mattina l’azione è tra le migliori del listino principale di Piazza Affari, segnando un progresso di oltre il 2% e scambiando in area 176,5 euro.