1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cyberoo verso Piazza Affari, avviato bookbuilding per sbarco su Aim Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cyberoo ha annunciato di avere avviato il collocamento delle azioni, volto a costituire il flottante necessario per procedere all’ammissione alle negoziazioni sul mercato Aim Italia di Borsa italiana. Si tratta di una Pmi innovativa specializzata in cyber security per le imprese, la prima del settore che si quoterà in Borsa.

L’offerta prevede una raccolta in aumento di capitale per un importo compreso tra 5 e 8 milioni di euro, una valutazione pre money della società compresa tra 18 e 25 milioni di euro, una forchetta di prezzo fissata tra 2,57 e 3,57 euro e un flottante fino al 26,3%. È prevista, precisa la società in una nota, l’assegnazione gratuita di 1 warrant per 1 azione ordinaria oggetto di collocamento (50% dei warrant in Ipo e 50% dopo un periodo di 6 mesi – loyalty period). Il rapporto di conversione è di 1 azione ogni 2 warrant posseduti e il prezzo di conversione è calcolato sul prezzo di Ipo (maggiorato del 10% per ogni periodo di esercizio). Il collocamento, iniziato lo scorso 18 settembre, terminerà il prossimo 27 settembre salvo proroga o chiusura anticipata.

“L’obiettivo di Cyberoo – afferma Fabio Leonardi, fondatore e a.d. del gruppo – è quello di affermarsi quale leader nel mercato della cyber security. Il capitale raccolto sarà quindi utilizzato per rafforzare la struttura aziendale e il posizionamento della società sia in ambito nazionale che internazionale. Cyberoo è la prima società di cyber security in Italia ad aver avviato il processo di quotazione”.