1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

CRIF: crescita boom ad aprile per i prestiti da parte delle famiglie a +207,4%, verso volumi pre Covid

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel mese di aprile si registra un notevole incremento delle richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane, rafforzando l’andamento positivo di marzo dopo che i primi due mesi del 2021 erano partiti con il freno a mano tirato. Così emerge dall’analisi delle richieste registrate sul Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF, che segnala una crescita complessiva del +207,4% delle richieste di prestiti, nell’aggregato di personali e finalizzati.
A spingere questo deciso rimbalzo sono stati i sicuramente i prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi, che nell’ultimo mese di osservazione hanno fatto segnare un +329,7% confermando la crescente propensione delle famiglie italiane a far fronte a nuove spese con il sostegno di un finanziamento. Un forte aumento viene registrato anche dalle richieste di prestiti personali, sia rispetto a marzo che rispetto al corrispondente mese dello scorso anno (+116,3%).
Cresce l’importo medio dei finanziamenti richiesti, che nell’aggregato di prestiti personali e finalizzati di aprile si è attestato a 9.474 euro, in lievissimo ribasso rispetto al mese di marzo, ma che vede una rilevante crescita (+16,5%) rispetto al valore dello stesso mese del 2020. Nel complesso il 46,5% delle richieste presenta un importo inferiore ai 5.000 euro. Entrando nel dettaglio, per quanto riguarda i prestiti finalizzati l’importo medio richiesto si è attestato a 7.017 euro contro i 13.113 euro dei prestiti personali. Infine, se la fascia di età maggiormente rappresentata resta quella compresa tra 45 e 54 anni, con il 25,2% delle richieste, gli under 35 arrivano a spiegare il 23,3% del totale.