1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Credito: prestiti e mutui continuano a salire, ripresa lenta ma costante

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le zone rosse non fermano la ripresa del credito. Secondo i dati del nuovo Rapporto sul Credito Italiano – Trends & Insights di Experian, le nuove limitazioni sugli spostamenti introdotte in tutta Italia nel corso del mese di marzo non hanno impattato la ripresa degli indicatori del credito
osservata già negli ultimi mesi. I prestiti finalizzati sono cresciuti dell’1,16% rispetto a febbraio 2021, mese che aveva testimoniato già un importante incremento sul mese precedente, e se confrontato con il dato di marzo 2020 si osserva un +193,42%. I prestiti personali hanno segnato un +11,02% rispetto a febbraio, con un dato positivo per la prima volta da un anno, anche rispetto a marzo 2020 (+36,22%). Si tratta della categoria che più ha subito l’impatto della pandemia, e che mostra ora incoraggianti segni di ripresa. Infine, i mutui hanno evidenziato una crescita particolarmente forte con +26,80% rispetto a febbraio e un +132,33% nel confronto con marzo 2020. Significativo anche il confronto tra marzo 2021 e marzo 2019, ovvero prima dell’esplosione dell’emergenza Covid, che si rivela positivo per prestiti finalizzati (+62,83%) e mutui (+14,72%), negativo solo per i prestiti personali (-38,27%).