1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Credem: positivo andamento dei principali aggregati nel I trimestre

QUOTAZIONI Credem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Credem ha continuato a garantire il concreto sostegno all’economia italiana con i prestiti alla clientela, a fine marzo 2020, che hanno raggiunto 26,2 miliardi di euro in crescita del 4,7% a/a. Costante la qualità dell’attivo che si è mantenuta ai vertici del mercato, con il rapporto tra crediti problematici lordi ed impieghi lordi (NPL Ratio) al 3,84% rispetto al 6,7% della media delle banche significative italiane ed adottando livelli di copertura ai vertici del sistema (livello di copertura comprensivo dello shortfall all’62,7% sui crediti problematici ed al 85,9% sulle sofferenze). Il costo del credito si è mantenuto a livelli estremamente contenuti pari a 24 bps.
I clienti hanno continuato a dimostrare fiducia nella capacità del Gruppo di tutelare e valorizzare i propri risparmi come dimostrato dalla raccolta complessiva da clientela in crescita dell’1,2% a/a a 67,7 miliardi di euro con in particolare la raccolta diretta da clientela in aumento del 15,7%. Sono stati oltre 20 mila i nuovi clienti raggiunti nel trimestre.
Sempre elevata la solidità del Gruppo con un CET1 Ratio a 13,3% con oltre 570 bps di margine rispetto al livello minimo normativo (comprensivo del requisito addizionale SREP assegnato dalla Banca Centrale Europea) pari al 7,56% per il 2020 (requisito più basso tra le banche commerciali europee vigilate direttamente da BCE).
L’utile netto consolidato si attesta a 40,7 milioni di euro dopo 13,9 milioni di euro di contributi ai fondi a supporto della gestione delle banche in difficoltà. Il ROTE annualizzato è pari a 6,9%, il ROE annualizzato si attesta a 5,8%.
Il mercato ha reagito bene ai conti con il titolo che sale dell’1,5% a 0,04 euro.