1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Credem: le carte saranno in plastica riciclata, sostituzione completata entro il 2026

QUOTAZIONI Credem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Credem ha avviato un processo di completo rinnovamento di tutte le carte di pagamento dei clienti attualmente in circolazione, che saranno gradualmente sostituite con nuove carte in plastica riciclata. L’obiettivo è arrivare a una progressiva e completa sostituzione delle vecchie carte entro aprile 2026. E per le carte di credito e prepagate, verranno utilizzati inchiostri ECO-friendly con basse quantità di composti volatili VOC (Volatile Organic Compounds). Non solo le carte saranno più green, ma anche tutta la filiera di produzione e distribuzione delle stesse sarà sostenibile: dalle buste che contengono le carte, al supporto su cui la carta è apposta, fino agli allegati cartacei che accompagnano l’arrivo delle nuove tessere. Tutto proverrà da foreste certificate FSC (Forest Stewardship Council) che identifica le foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Una nuova iniziattiva che si aggiunge alle altre già in essere in Credem che hanno consentito alla banca emiliana di raggiungere nel 2020 il 94% di utilizzo di carta riciclata e il 100% dei rifiuti smaltiti tramite riciclo.