1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Coronavirus: Codacons, rimborsabili le spese per spostamenti ed eventi annullati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le spese sostenute per concorsi pubblici, eventi sportivi e manifestazioni annullate dalle autorità a causa del coronavirus possono essere rimborsate integralmente. Lo afferma il Codacons, che in queste ore sta ricevendo le richieste di centinaia di utenti che non possono o non vogliono più intraprendere spostamenti per la paura di possibili contagi. Allo stesso modo, precisa l’associazione, chi aveva programmato viaggi e visite in aree diverse dai focolai, e quindi non interessate da provvedimenti limitativi dell’autorità, ma a causa della situazione determinatasi vuole rinunciare alle partenze, può richiedere il rimborso delle spese sostenute.

Le società stanno procedendo in ordine sparso, sottolinea il Codacons, riportando l’esempio di Trenitalia che riconoscerà il rimborso integrale “ai clienti che hanno acquistato fino al 23 febbraio 2020 un biglietto per viaggi su Frecce, Intercity, Intercity Notte e Regionale”. E di Italo che sul proprio sito informa che potranno fruire di un bonus solo “coloro che rinunciano ai viaggi, da realizzarsi entro il 1 marzo p.v. nelle zone interessate dal contagio epidemiologico”.