1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Convergenze ammessa alle negoziazioni su Aim Italia dal 30 dicembre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Convergenze, operatore di tecnologia integrato attivo nei settori Telecomunicazioni ed Energia 100% green, ha ricevuto oggi da Borsa Italiana l’avviso di ammissione alle negoziazioni delle azioni e dei warrant sul mercato AIM Italia, dopo aver concluso con successo il collocamento delle proprie azioni ordinarie con una raccolta complessiva pari a 2,8 milioni di euro a fronte di una domanda pari a circa 3x volte l’offerta. L’inizio delle negoziazioni è previsto per il 30 dicembre 2020.
Nell’ambito del collocamento il prezzo per ciascuna azione è stato determinato in 1,75 euro. La capitalizzazione della società postcollocamento è pari a oltre 11,9 milioni (12,3 milioni circa in caso di esercizio integrale dell’opzione greenshoe), con un flottante del 19,53% (21,49% in caso di esercizio integrale dell’opzione greenshoe).
Rosario Pingaro, Presidente e Amministratore Delegato di Convergenze, ha commentato: “Ripenso agli albori di Convergenze, fondata con la sola BU TLC nell’ormai lontano 2005: abbiamo fatto tanta strada e tanti km di fibra, aperto una nuova BU Energia e brevettato le ecologiche colonnine di ricarica elettrica EVO. Tutto questo, lavorando sempre con un doppio obiettivo: far crescere la nostra azienda e valorizzare il nostro territorio di origine. Vogliamo continuare a svilupparci, consolidando la nostra realtà territoriale, ma estendendo le nostre attività anche in altre regioni del territorio italiano, per diventare una multi-utility riconosciuta a livello nazionale”.