1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Conti pubblici: cala il fabbisogno dello Stato, -13,5 miliardi nei primi 9 mesi del 2012 (AIAF)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L'economia è ai minimi, ma i conti pubblici sono in linea con gli obbiettivi strutturali. Lo segnala il secondo osservatorio sui conti pubblici italiani di AIAF, l'Associazione Italiana degli Analisti Finanziari. Secondo il rapporto, la riduzione del fabbisogno statale (-13,5 miliardi di euro da gennaio a settembre) si accompagna all'effetto negativo della recessione sull'andamento del deficit pubblico. L'andamento delle entrate tributarie nel 2012, dice la nota, riflette una diversa allocazione temporale delle riscossioni; la caduta dell'economia è frenata dalla tenuta del commercio estero; la ripresa della domanda interna è condizionata dall'evoluzione della crisi europea; l'incertezza politica legata alle prossime elezioni pesa sulla fiducia dei mercati che temono
l'ingovernabilità.