1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Conte promette taglio Irpef al 20%, taglio tasse anche per redditi più alti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il governo getta lo sguardo già al prossimo anno. Appena chiusa la manovra 2020 che ha riservato poche risorse al taglio del cuneo fiscale, il premier Giuseppe Conte delinea i prossimi passaggi sul fronte tasse. “Stiamo lavorando come matti. C’è una task force già all’opera sulle simulazioni per la riforma dell’Irpef. Non possiamo realizzarla quest’anno, abbiamo solo poche settimane. La approveremo nel 2020. Pagare tutti, pagare meno. Ridurremo il numero delle aliquote e abbasseremo la pressione fiscale”, sono le parole del premier intervistato da Repubblica, La Stampa e Il Messaggero.

Nel dettaglio l’intento è accorpare le due aliquote Irpef più basse, quelle al 27% e al 23%, in una soltanto al 20% per i redditi fino a 28 mila euro. Conte rimarca come l’intento sia quello di intervenire anche sui redditi più alti. Il governo starebbe guardando non solo ai lavoratori dipendenti. “L’obiettivo è abbassare le tasse pure ad autonomi e liberi professionisti, anche al di sopra dei 65 mila euro”, dice il premier a Repubblica.