1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Consob, Savona: ‘ottimo paretiano si raggiunge più rapidamente in assenza crescita reale, come a seguito lockdown’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

"Per la prosecuzione della fase di rilancio dell'attività
produttiva è necessario integrare le decisioni finora prese
per incentivare il capitale di rischio delle imprese al fine di migliorare la loro leva finanziaria e renderle più disponibili a intraprendere nuove iniziative. Offre un'occasione importante la riforma del fisco sollecitata da tempo e ribadita nel quadro del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in attuazione del NGEU, se si assegna a essa il compito di considerare le istanze produttive sullo stesso piano di quelle etiche nelle valutazioni dell'equità distributiva." E' quanto ha detto Paolo Savona, presidente della Consob, nell'annuale incontro con il mercato finanziario in occasione della presentazione della Relazione della Consob per il 2020.

"Lassegnazione del Nobel dell'economia 2020 a Robert
Wilson e Paul Milgrom - ha continuato Savona - ha riportato all'attenzione dei governanti il principio dell''ottimo paretiano', secondo cui esiste un punto della redistribuzione del reddito raggiunto il quale il miglioramento del benessere di alcuni non si può ottenere senza causare il peggioramento di quello degli altri. Ovviamente il principio vale sia per le generazioni presenti che tra queste e le generazioni future. L'ottimo paretiano si raggiunge più rapidamente quando manca la crescita reale, come avvenuto a seguito del lockdown sanitario; si deve perciò attendere un suo
innalzamento a seguito della ripresa in atto".