1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Confcommercio: con avvio ‘Fase 2’ consumi ancora in forte calo a maggio (-30%)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante l’allentamento delle misure per il contenimento della pandemia e la graduale ripresa delle attività, a maggio la domanda delle famiglie ha stentato a trovare la strada per un rapido recupero. Secondo la Congiuntura Confcommercio di giugno, nel confronto annuo l’indicatore dei consumi (ICC) segnala un calo del 29,4% (in recupero però rispetto al -47% di aprile) ma che conferma grandi difficoltà soprattutto per i servizi legati alla fruizione del tempo libero. Anche nel mese di maggio sono pochi i segmenti che registrano un segno positivo: l’alimentazione domestica, le comunicazioni e l’energia sono tra i pochi settori i cui consumi sono sopra i livelli di un anno fa. Confcommercio segnala, tuttavia, che per molti segmenti non solo il recupero è modesto quanto, soprattutto, denso di incognite sul futuro prossimo, come nel caso della domanda di autovetture, dei consumi presso bar e ristoranti, dei trasporti e di tutta l’area legata al turismo ed allo svolgimento di attività d’intrattenimento e relazione.