1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Commodity: analisti, la corsa dell’oro è destinata a continuare

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante il +12% messo a segno negli ultimi tre mesi ed i livelli maggiori dallo scorso febbraio toccati in quota 1.787 dollari l'oncia, la corsa dell'oro è destinata a continuare. Parola di Deutsche Bank, secondo cui entro la fine di ottobre i prezzi saliranno in quota 1.900 dollari l'oncia. Indicazioni bullish anche dagli analisti di Ubs, che hanno alzato la stima a tre mesi da 1.600 a 1.850 dollari l'oncia, e da quelli di Aberdeen Asset Management, secondo cui entro un anno il prezzo del metallo giallo sfonderà quota 2 mila dollari l'oncia.