1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Commissione europea: Pil Italia atteso a -9,9% nel 2020, +4,1% nel 2021 e +2,8% nel 2022

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Commissione europea ha rivisto al rialzo le stime del Prodotto interno italiano (Pil) per il 2020 atteso a -9,9% dalla precedente previsione di luglio a -11,2 per cento. Sono state, invece, riviste al ribasso le stime per il 2021 a +4,1% contro il precedente +6,1% e per il 2022 pronostica una crescita al ritmo del 2,8 per cento. Secondo l’outlook economico d’autunno di Bruxelles, il tasso di disoccupazione italiano è atteso al 9,9% nel 2020, all’11,6% nel 2021 e all’11,1% nel 2022. Quanto all’inflazione, nel 2020 il tasso è visto a -0,1% dopo +0,6% nel 2019. Nel 2021 la Commissione europea indica un +0,7% e un +1% nel 2022.