1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Calendario conti Ftse Mib nel quarto trimestre 2019: inizia Stm, per i bancari apre Intesa

QUOTAZIONI StmicroelectronicsEnelFiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I mercati azionari hanno iniziato il 2020 con il piede giusto. I principali indici americani hanno raggiunto nuovi record storici, mentre quelli europei (compreso il Ftse Mib) si sono spinti oltre picci massimi toccati lo scorso anno. A trainare al rialzo i mercato ha contribuito in parte la firma dell’accordo commerciale tra Stati Unit e Cina sulla Fase 1 di un’intesa più ampia. Le trimestrali saranno sicuramente un catalyst importante per l’indice italiano che ha tutte le carte in regola per mettere nel mirino il target ambizioso dei 24.500 punti (livello invalicabile dal 2009).

In questo contesto, giovedì prenderanno il via le trimestrali italiane. Ad aprire le danze sarà il comparto Industria. Il gruppo italo-francese dei microchip Stmicroelectronics annuncerà i risultati del quarto trimestre 2019 domani mattina prima dell’apertura dei mercati europei.

* dati stimati da Bloomberg

Grande attesa per il comparto bancario e assicurativo che ha segnato un forte rimbalzo a partire dallo scorso agosto. La prima a pubblicare i conti sarà Intesa Sanpaolo il 4 febbraio. UniCredit e Bper Banca invece pubblicheranno i dati del trimestre il giorno seguente. Assicurazioni Generali invece il 12 marzo. Sulle società del settore l’attenzione sarà sulla redditività, forse segnata dalle politiche accomodanti della Bce.

* dati stimati da Bloomberg

Il settore delle utility rimane al centro dell’attenzione degli inventori e i prezzi delle azioni parlano chiaro. Il mercato ormai da mesi è posizionato su questo settore difensivo per via dei rischi geopolitici e commerciali. Sempre le politiche delle banche centrali hanno favorito i conti di queste società che hanno un costo del debito molto alto. Vedremo se i conti saranno un market mover capace di spingere ulteriormente i prezzi in Borsa. La prima del Ftse Mib a pubblicare sarà Enel il 6 febbraio che di recente ha toccato nuovi massimi dal lontano 2000.

* dati stimati da Bloomberg

Occhi puntati anche sul comparto Oil&Gas dopo la fiammata ad inizio anno del petrolio innescata dall’escalation delle tensioni tra Stati Uniti e Iran in Medio Oriente. Tenaris invece pubblicherà i conti del quarto trimestre il 19 febbraio. Il Cda di Saipem è atteso per il 25 febbraio, mentre i conti saranno divulgati il 26 mattina alle 9.00. Le attese del mercato per i titoli del settore sono di trimestrali deboli e in calo anno su anno, penalizzati dalla componente prezzo. Il Brent ha infatti segnato un calo di circa il 9% nel quarto trimestre 2019 rispetto al pari periodo dell’anno precedente.

* dati stimati da Bloomberg

Il comparto automobilistico avvierà il valzer delle trimestrali il 4 febbraio con Ferrari, mentre Fca sarà due giorni dopo, il 6 febbraio. Sarà interessante vedere se le società del settore vedranno conti in calo e sopra o sotto le attese. Il comparto automobilistico infatti è ciclico per eccellenza e risente della debolezza congiunturale dell’economia più di altri settori.

* dati stimati da Bloomberg

A seguire anche le tabelle con le date dei cda delle altre società del Ftse Mib.

* dati stimati da Bloomberg