1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

BTP Italia: 8,3 mld agli istituzionali con richieste per oltre 19,5 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il collocamento del nuovo BTP Italia Italia si è concluso con l’emissione di titoli per 22.297,606 milioni di euro e ha segnato un record storico di volume emesso in un’emissione, superando di poco il precedente record di raccolta che risaliva al 2013.

In particolare il Tesoro rimarca che nel corso della Prima Fase del collocamento, dedicata ai piccoli risparmiatori, sono stati conclusi 383.966 contratti per un controvalore pari a 13.997,606 milioni di euro. Nella Seconda Fase del collocamento (dedicata a investitori istituzionali), che si è aperta e conclusa nella giornata odierna, il numero delle proposte di adesione pervenute ed eseguite è stato pari a 746, per un controvalore emesso pari a 8,3 mld di euro a fronte di un totale richiesto pari a 19.546,876 milioni di euro (coefficiente di riparto pari a circa il 42,5 per cento).

La nuova emissione, che per la prima volta prevedeva una destinazione specifica, ossia sarà interamente destinata a finanziare i recenti provvedimenti del Governo per fronteggiare l’emergenza Covid-19, prevede una scadenza a 5 anni (26 maggio 2025) e per coloro che hanno sottoscritto il Titolo in questa fase e lo deterranno fino a scadenza, quindi per l’intera durata dei 5 anni, c’è infatti la novità di un premio fedeltà doppio rispetto alle precedenti emissioni, pari all’8xmille del capitale investito.