1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bper al test conti 2020 e pronta a M&A in seconda metà dell’anno, Akros vede upside importante per il titolo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata negativa per Bper (-1,76% a 1,62 euro) che ha sottoperformato il mercato (Ftse Mib ha chiuso a -0,98%). Il titolo della banca emiliana non ha colto l’assist arrivato da Banca Akros che ha alzato la valutazione a 2,40 euro dagli 1,50 euro indicati in precedenza. Confermato il giudizio buy. Il nuovo prezzo obiettivo implica un upside potenziale di oltre il 45% rispetto alla chiusura di ieri. Da inizio anno Bper è tra i titoli migliori del Ftse Mib con un +9%. dopo che il 2020 lo aveva visto protagonista in negativo con quotazioni dimezzate.

Banca Akros guarda ai conti 2020 di Bper Banca in arrivo il prossimo 3 febbraio. La stima è di un utile netto di circa 250 mln di euro, il 33% inferiore a/a a causa dell’assenza del badwill una tantum iscritto lo scorso anno sull’acquisizione di Unipol Banca.

“In un anno molto difficile, BPER è riuscita a migliorare la propria performance operativa e prevediamo ricavi totali di quasi 2,5 miliardi di EUR”, asseriscono gli analisti che ritengono la banca, dopo l’acquisizione di Unipol Banca e degli sportelli ex Intesa-UBI, pronta a perseguire ulteriori fusioni e acquisizioni nella seconda metà del 2021.