1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bper: primo trimestre impattato da numerosi one-off, ma migliore delle attese a livello operativo (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I risultati di BPer sono difficilmente comparabili con i trimestri precedenti visto il consolidamento, a partire dal 22 febbraio, delle filiali ex-UBI. Così afferma Equita secondo cui come atteso, i numeri sono sporcati da numerosi one-off conseguenti la business combination. In dettaglio, il Net Interest Income segna 344 milioni contro i 330 milioni attesi, il Total Income a 758 milioni contro i 689 milioni attesi, operating profit adjusted a 304milioni contro i 212 milioni attesi.
A livello operativo la performance è complessivamente migliore delle attese afferma Equita, grazie a maggiore Net Interest Income, commissioni a 328 milioni contro i 310 attesi, trading a 76 milioni contro i 38 milioni attesi e a minori costi pari a -454 milioni.
Dalla call, continua Equita, il focus di BPE è sull’integrazione delle filiali ex-UBI. Se ci saranno delle opportunità sul fronte M&A la banca le considererà, tuttavia l`M&A non è la priorità al momento. Sul 2021 Equita lascia sostanzialmente invariate le sue stime di utile operativo adjusted, e ribadisce il target price a 2,2 euro per azione.