1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Borse europee verso avvio cauto: è la riunione della Bce il market mover di giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si preannuncia un avvio all’insegna della cautela per le principali Borse europee. I mercati sono alla finestra in attesa degli annunci che potrebbero arrivare oggi al termine del Consiglio direttivo della Banca Centrale europea (Bce). In particolare, secondo quanto circolato nell’ultimo periodo l’istituto guidato da Christine Lagarde potrebbe potenziare gli acquisti nell’ambito del QE pandemico. Tradotto in numeri: il piano d’emergenza di acquisti di asset, il PEPP (acronimo di Pandemic emergency purchase program), potrebbe aumentare per altri 500 miliardi di euro in aggiunta agli attuali 750 miliardi.

Un meeting molto atteso perchè si guarda anche alla diffusione delle nuove stime di crescita della Bce: gli esperti dell’istituto di Francoforte si interrogano su quanto sarà grave e duratura la recessione in Europa e quale impatto avrà sull’inflazione. Secondo alcuni operatori, la Bce potrebbe tuttavia decidere di muoversi con una certa cautela sul fronte degli annunci odierni, dopo la recente sentenza della Corte costituzionale tedesca.

Il tutto mentre la Grande Coalizione tedesca ha raggiunto una intesa e approvato un nuovo pacchetto di stimoli per una cifra pari a 130 miliardi di euro. “Ci sono voluti due lunghi giorni di trattative, ma ieri sera il governo tedesco ha presentato la fase successiva dello stimolo fiscale – commenta Carsten Brzeski, capo economista di Ing -. Finora, l’impressionante stimolo fiscale era stato principalmente mirato ad attutire l’impatto della crisi di Covid-19, mentre il pacchetto di ieri sera è finalizzato a rilanciare l’economia”.

Sullo sfondo resta il tema del petrolio, con le quotazioni che stamattina si muovono in territorio negativo, di fronte all’incertezza sul meeting Opec+ che potrebbe essere rimandato.