1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Borse europee in rosso, restano timori su reflazione Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza in rosso per le principali Borse europee in scia all’atteggiamento prudente sui mercati globali. Nei primi i stanti di contrattazioni fioccano i segni meno, con il Ftse 100 di Londra che cede circa lo 0,6%, mentre l’indice francese Cac40 lascia sul terreno lo 0,7% e il Dax di Francoforte indietreggia di circa un punto percentuale.

Tra i temi di giornata le preoccupazioni legate alla reflazione Usa, dopo che i tassi sui Treasuries Usa sono volati ancora, fino all’1,38% circa ma anche l’evoluzione della pandemia e l’implementazione dei vaccini. Il Regno Unito dovrebbe fornire già oggi maggiori dettagli su come intende procedere alla graduale rimozione delle misure di blocco nei prossimi mesi, visto che il piano vaccinale prosegue a buon ritmo. Su questo fronte in Italia è previsto per questa mattina, a partire dalle 9.30, il consiglio dei Ministri che dovrebbe approvare il nuovo decreto-legge anti-Covid.

A livello macro in evidenza l’indice Ifo tedesco che misura la fiducia degli imprenditori in Germania per il mese di febbraio. Nel pomeriggio è atteso il discorso del presidente della Bce, Christine Lagarde, alla “European Semester Conference” e per gli Usa in uscita l’indice manifatturiero della Fed di Dallas.