1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borsa Tokyo chiude piatta, Sidney in rally +5,8%. Coronavirus, borsa Manila sospende trading

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso la session in rialzo dello 0,06% a 17.011,53 punti. Sentiment in miglioramento in Asia, nonostante il tracollo di Wall Street, con il Dow Jones e lo S&P 500 che hanno sofferto la seduta peggiore dal crash del Black Monday del 1987, capitolando rispettivamente del 12,9% e del 12%. Il Nasdaq Composite ha riportato la seduta peggiore di sempre, crollando del 12,3%.

Focus soprattutto sul recupero della borsa di Sidney, in rally del 5,8%, il rialzo più sostenuto dal 1997. La borsa di Manila ha invece sospeso le contrattazioni fino a “ulteriore notizia”.

In un comunicato pubblicato sul sito della borsa delle Filippine, si legge che il trading è stato sospeso “per assicurare la sicurerezza dei dipendenti e dei trader, alla luce dell’escalation dei casi di persone infettate dal coronavirus (COVID-19)”.

Alla vigilia, l’indice azionario di riferimento PSE Composite Index aveva sofferto un tonfo di quasi -8%. La borsa di Shanghai cede lo 0,69%, Hong Kong fa +0,01%, Seoul in calo di oltre -2%.