1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borsa Tokyo +1,83%, Shanghai +5%: ‘sentiment bullish e improvviso boom volumi trading’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso la sesione in rialzo dell'1,83% a 22.714,44 punti. Boom per la borsa cinese, con l'indice Shanghai Composite che balza fino a oltre +5% e lo Shenzhen Composite che sale fino a oltre +3%.

Intervistato dalla Cnbc, Jackson Wong, direttore della divisione di asset management di Amber Hill Capital, ha detto che "il sentiment bullish" presente in Cina è il fattore che sta condizionando il trend dei mercati.

Viene citato un "improvviso balzo dei volumi di trading". Hao Hong di BOCOM International ha fatto notare inoltre alla Cnbc che lo Shanghai composite ha superato la media mobile in 850 giorni.

"Il mercato continua a ritenere che la banca centrale -People's Bank of China - allenterà ulteriormente la politica monetaria, come dimostra la recente espansione monetaria e del credito - ha detto il managing director e responsabile della divisione di ricerca della società - Tuttavia, è vero che i tori in Cina vanno via alla stessa velocità con cui sono venuti".

Effetto traino su Hong Kong, che vola di oltre +3%, male invece la borsa di Sidney -0,49%, mentre Seoul fa +1,51%.

Sullo sfondo, è sempre presente il timore di una recrudescenza del coronavirus che, di fatto, si sta presentando in diverse parti del mondo.

L'Organizzazione mondiale della sanità, a tal proposito, ha riferito sabato che, su base giornaliera, il numero degli infettati è salito a livello globale di più 200.000 unità. Negli Stati Uniti, inoltre, sono stati rilevati nuovi aumenti record in Florida e Texas, che hanno rafforzato il timore sulla necessità di reintrodurre misure di lockdown.