1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borsa Tokyo -0,65%, Asia incerta dopo dietrofront Wall Street con primo caso Omicron in Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Incertezza tra le borse asiatiche, che riportano una performance cauta dopo il brusco dietrofront della borsa Usa. L'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso la seduta in calo dello 0,65%, a 27.753,37 punti. Piatta Shanghai, con una variazione pari a -0,05%; Hong Kong +0,10%, Sidney -0,15%, Seoul la migliore, con un rialzo di oltre l'1%.

Wall Street ha chiuso in territorio negativo, facendo dietrofront dopo che il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha confermato il primo caso di Omicron negli Stati Uniti. Il Dow Jones Industrial Average ha perso 461,68 punti a 34.022,04 punti, mentre lo S&P 500 ha ceduto l'1,18% a 4.513,04. Il Nasdaq Composite è arretrato dell'1,83% a quota 15.254,05.

Nuovo boom dell'indice della paura VIX - CBOE Volatility Index -, volato a 31,12 punti, rispetto ai livelli inferiori ai 27 punti dell'inizio della settimana.

I futures sugli indici azionari Usa sono ora positivi, con quelli sul Dow Jones che avanzano di oltre 200 punti.