1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borsa Milano apre il semestre in corsa: sprint di Unicredit ed ENI

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Incipit del secondo semestre con segno più per Piazza Affari. Il Ftse Mib ha chiuso a 25.286 punti, in rialzo dello 0,73%. Bene oggi i titoli oil: ENI è salita dell’1,85% a 10,46 euro, meglio hanno fatto Tenaris (+1,91%) e Saipem (+2,06%). A dare slancio al settore oil è nuovo scatto del prezzo del petrolio nel giorno della riunione dell’OPEC+ che avrebbe raggiunto un compromesso per aumentare la produzione nei prossimi mesi dell’anno.

Molto bene le banche: +2,51% Unicredit e +1,12% Intesa Sanpaolo con Christine Lagarde, presidente Bce, che ha fatto intendere che le limitazioni ai dividendi per le banche verranno rimosse da ottobre.

Acquisti oggi su STM (+0,47%) che ha annunciato il lancio di un piano di buyback fino a 1,04 mld di dollari da implementare nei prossimi 3 anni. Il prezzo minimo pagato sarà pari a 1,04 euro, un prezzo molto inferiore rispetto all’attuale valore di mercato superiore ai 30€.

Giornata positiva anche per Leonardo (+2,32%) che stando a quanto riportato da La Repubblica, avrebbe firmato un’intesa con Tinexta per offrire al mercato una soluzione per difendere le aziende dagli attacchi informatici.