1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borsa Italiana, Jerusalmi: cambio culturale e generazionale porterà sempre più società a quotarsi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Raffaele Jerusalmi, amministratore delegato di Borsa Italiana, ha indicato che quest’anno Milano sarà una delle principali piazze per numero di quotazioni. “Al momento oscilliamo tra il primo ed il secondo posto in Europa – ha detto l’ad di Borsa Italiana ai microfoni di Class CNBC – Il clima che si respira tra gli imprenditori, anche durante la Star Conference iniziata ieri, è positivo ed incoraggiante, c’è un forte desiderio di ripartenza per continuare a crescere. È stato un anno in chiaroscuro perché alcune aziende sono andate comunque bene e credo che, nei prossimi anni, vedremo un cambio culturale e generazionale tra gli imprenditori italiani, che consentirà a un maggior numero di aziende di raccogliere in Borsa capitali necessari per innovare, internazionalizzarsi e crescere”.

In merito agli incentivi per l’economia, Jerusalmi ha aggiunto: ”Gli incentivi hanno una loro efficacia, ma non sono decisivi. L’incentivo è efficace quando arriva al momento giusto. Io credo che questo possa essere il momento giusto e quindi sono ottimista sull’efficacia di questi provvedimenti. Credo, poi, che gli incentivi siano di grande aiuto per l’industria del risparmio gestito per raccogliere capitali per le imprese presso gli investitori individuali”.