1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

BoJ: domani la riunione, non sono escluse nuove misure. Ma più probabile ad aprile (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la Banca centrale europea, questa settimana e per la precisione domani tocca alla Bank of Japan (BoJ) annunciare la sua decisione di politica monetaria. In un quadro economico non proprio brillante, la pressione sulla BoJ per nuove misure di stimolo aumentano. Dal punto di vista economico, infatti, le prospettive di crescita non sono delle più incoraggianti:la debolezza dei consumi che ha causato un rallentamento nel quarto trimestre del 2015 sembra persistere anche nei primi mesi dell’anno. Tuttavia, la reazione del mercato alla decisione di introdurre tassi di deposito negativi nella riunione di gennaio non è stata positiva. Per questa ragione, la maggior parte degli analisti non si aspetta nessuna mossa. “Crediamo che un nuovo stimolo sia improbabile”, afferma James Smith, analista di ING, che esclude sia un ulteriore taglio dei tassi sia un ampliamento del piano di acquisto asset. “Molto probabilmente in questo meeting la BoJ aspetterà e vedrà come si evolve la situazione prima della riunione di aprile, quando rilascerà anche le nuove stime trimestrali (e storicamente è il periodo in cui la BoJ ha preferito fare cambiamenti di politica monetaria) – spiega Smith – Con le prospettive economiche incerte, vediamo più probabile un ulteriore allentamento nel mese di aprile”.