1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Berlusconi ammette: ‘Sì, Salvini mi ruba voti’. Su M5S: ‘comunisti da strada, non da salotto’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Botta e risposta tra il vicepremier leghista Matteo Salvini e l’ex premier e leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Così Berlusconi, intervenendo a Circo Massimo su Radio Capital.

Quello che Matteo Salvini “ottiene andando in giro è molto diverso da quello che ottenevo io: io trovavo e trovo ancora simpatia, entusiasmo e affetto. Mai fanatismo. Non è certo su questo che mi interessa di competere con lui, ma sui programmi e sulle idee”.

Alla domanda se Salvini gli stia rubando voti, l’ex presidente del Consiglio ha risposto:

“Mi sembra di sì”. Ma “spero che gli italiani si accorgano di quello che sta facendo questo governo e che si ravvedano”. Non è mancata la stoccata al Movimento 5 Stelle:

“Sono comunisti da strada, non da salotto e rispetto ai comunisti hanno un’ignoranza e un’incompetenza totale. Sono un pericolo grave. Le loro posizioni sono determinate da invidia sociale, che diventa odio nei confronti degli imprenditori”.

Dal canto suo Salvini, all’ipotesi di un governo con Berlusconi, in occasione di una visita al cantiere Tav di Chiomonte ha detto:

“Un governo con Berlusconi? Io sono al governo con Di Maio e sono ben contento di Di Maio”.