News Notizie Mondo Bce: Schaeuble, anche Draghi sa che il Qe non porta alla crescita

Bce: Schaeuble, anche Draghi sa che il Qe non porta alla crescita

Pubblicato 23 Gennaio 2015 Aggiornato 19 Luglio 2022 16:03
"Mi sembra di capire che anche il presidente della Bce, Mario Draghi, non crede che la politica monetaria spinge la crescita. Questa spetta ai governi. Se facciamo confusione c'è il rischio non si faccia comprendere cosa devono fare governi e parlamenti". Così il ministro dell'Economia tedesco, Wolfgang Schaeuble, a Davos. "Attuare le riforme è sempre un compito molto difficile, serve una maggioranza stabile. Ma è importante che i politici stiano sulle loro responsabilità". Alla ripetuta domanda sull'impatto delle decisioni Bce sui cittadini tedeschi ha ribadito l'indipendenza della banca e alla fine ha invitato ad andare avanti, "non è il momento di perdere tempo".