1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce rivede aspettative vigilanza su accantonamenti per nuovi crediti deteriorati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Banca centrale europea (Bce) ha deciso di rivedere le aspettative di vigilanza in merito agli accantonamenti prudenziali per le nuove esposizioni deteriorate (non-performing exposures, Npe) definite nell’Addendum alle linee guida dell’istituto guidato da Mario Draghi per le banche sui crediti deteriorati. La decisione, si legge nel comunicato ufficiale della Bce, è stata assunta tenendo conto dell’adozione di un regolamento dell’Ue che disciplina il trattamento di primo pilastro per le Npe. Il nuovo regolamento, entrato in vigore il 26 aprile 2019, integra le norme prudenziali vigenti, imponendo una deduzione dai fondi propri per le esposizioni deteriorate non sufficientemente coperte (da accantonamenti o altre rettifiche).