1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce, ecco cosa attendersi da meeting dicembre. Goldman Sachs stima potenziamento PEPP di 400 mld ed estensione TLTRO

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Reiteriamo la nostra previsione secondo cui il Consiglio direttivo della Bce si focalizzerà sulla durata dei sostegni, nel corso del meeting di dicembre, attraverso una estensione del programma QE pandemico (PEPP) e l’estensione dei termini attraenti delle operazioni di TLTRO fino alla fine del 2021, a fianco di altre misure”. Così gli analisti di Goldman Sachs, nell’outlook dedicato a cosa farà la Bce di Christine Lagarde nell’imminente riunione del Consiglio direttivo, in calendario il prossimo 10 dicembre.

“Prevediamo tuttora un aumento del QE pandemico di 400 miliardi di euro e intravediamo lo spazio per annunci più espliciti sulla forward guidance. Riteniamo che la recente enfasi posta sulla durata delle misure di sostegno porti i rischi che incombono sul nostro outlook verso una estensione più lunga delle misure pandemiche rispetto al nostro scenario di base, che prevedeva una durata fino alla fine del 2021”.

Goldman Sachs ha continuato, sottolineando che i timori sulle condizioni del mercato del credito segnalano “la possibilità di una ricalibrazione più significativa delle operazioni di TLTRO. Sul PEPP (QE pandemico), crediamo che la ricalibrazione tenterà di preservare, piuttosto che ridurre ulteriormente, i tassi dei bond sovrani”