1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bankitalia: aumentato negli ultimi anni il numero di ammissioni in borsa di PMI

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La tendenza alla quotazione in borsa potrebbe riprendere dopo che gli effetti della crisi da Covid-19 si saranno esauriti. Così Bankitalia in un documento della serie “Note Covid-19” in cui affronta l’Impatto della crisi da Covid-19 sull’accesso al mercato dei capitali delle Pmi italiane.
Nel documento emerge come le PMI italiane abbiano fatto ricorso più al finanziamento bancario e meno alla raccolta di capitale di rischio. Ciò ha contribuito a un sottodimensionamento del mercato borsistico italiano rispetto alle altre economie avanzate. Il rapporto tra capitalizzazione di mercato e PIL in Italia a fine 2019 era al 36%, più del 100% in Francia e nel Regno Unito e più del 50% in Germania. Via Nazionale rivela come sia aumentato negli ultimi anni il numero di ammissioni in borsa di PMI, anche grazie a misure legislative e di mercato che hanno ridotto gli oneri di quotazione, fra cui la creazione del mercato AIM Italia per imprese di minori dimensioni e ad alto potenziale di crescita. La prima ondata della pandemia e la conseguente crisi economica hanno interrotto tale tendenza.