1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banco BPM sotto fuoco vendite, ceo Castagna incolpa riavvio short selling

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fioccano le vendite oggi su alcuni titoli bancari, in particolare affonda a oltre -6% il titolo Banco BPM che ha toccato un minimo a 1,091 euro, tornando così a ridosso dei minimi storici di 1,0545 toccati nella seduta del 22 aprile. Da inizio ano il saldo di Banco BPM è di circa -46%, tra i peggiori di tutto il Ftse Mib.

Oggi sulla debolezza in Borsa del titolo è intervenuto il ceo della banca, Giuseppe Castagna: “Il motivo per cui oggi i titoli bancari scendono è chiaro: hanno riaperto, purtroppo dico io, la possibilità di shortare”. Lo short selling è di nuovo possibile a Piazza Affari proprio a partire da oggi dopo che la Consob ha deciso di anticipare la fine del divieto.

Castagna, intervenuto in una diretta Instagram sull’account del Sole 24 Ore, critica la scelta della Consob ritenendo che “c’è ancora una speculazione estrema e quindi mi interrogo sulla necessità di aver fatto tutto ciò e oggi i nostri affezionati shortisti hanno ricominciato a lavorare”.