News Notizie Italia Banche scatta a Piazza Affari dopo parole Nouy, +3% per Banco Bpm e UBI

Banche scatta a Piazza Affari dopo parole Nouy, +3% per Banco Bpm e UBI

Pubblicato 24 Gennaio 2018 Aggiornato 19 Luglio 2022 17:05
Accelerazione dei testimonial bancari di Piazza Affari dopo le indicazioni in arrivo da Bruxelles circa il probabile rinvio dell'applicazione dell'addendum Bce. In corsa il settore bancario con rialzi consistenti per Ubi Banca (+2,75%), Banco Bpm (+3,63%) e Bper (+2,63%). Rialzo dell'1% invece per Unicredit.

A dare slancio alle banche sono state le parole del capo della Vigilanza Bancaria della Bce, Daniele Nouy, che ha anticipato il possibile cambiamento della data di applicazione dell'addendum sulla gestione degli NPL delle banche dell'Eurozona.