1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche: ancora niente effetto Covid su sofferenze, livelli stabili a maggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dal consueto rapporto mensile dell’ABI emerge che le sofferenze bancarie non risultano ancora in risalita nonostante la crisi Covid. Le sofferenze nette, cioè al netto delle svalutazioni e accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse, a maggio risultano pari a 26,2 miliardi di euro, in calo rispetto ai 32,6 miliardi di maggio 2019 (-6,4 miliardi pari a -19,5%) e ai 50,8 miliardi di maggio 2018 (-24,6 miliardi pari a -48,4%). Il dato di maggio è sostanzialmente in linea con quello del mese precedente quando le sofferenze nette risultavano di 26,209 mld.

Rispetto al livello massimo delle sofferenze nette, raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi), la riduzione è di oltre 62 miliardi (pari a -70,5%). Il rapporto ABI rimarca che il rapporto sofferenze nette su impieghi totali è dell’1,51% a maggio 2020 (era 1,87% a maggio 2019, 2,93% a maggio 2018 e 4,89% a novembre 2015).