1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Azimut sotto la lente analisti: ‘Lettera al Risparmiatore’ conferma linee guida strategiche dell’investor day

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Azimut in calo a Piazza Affari dove al momento perde circa l’1,20%. Il Sole 24 Ore di domenica, nella sua “Lettera al Risparmiatore” si è focalizzato sui prossimi step del gruppo. Tre le diverse linee di sviluppo su cui sta lavorando Azimut: 1) espansione all’estero, con l’obiettivo di arrivare al 2024 a circa il 35% degli asset al di fuori dell’Italia dall’attuale 29%; 2) mercati privati, con un obiettivo del 15% entro il 2024; 3) attività di raccolta tradizionale, in cui l’azienda sta lavorando ad una maggiore efficienza e semplificazione dell’offerta, facendo leva anche sull’uso della tecnologia. Per quanto riguarda il business estero, Azimut sta lavorando per aumentare la propria presenza in aree già coperte (la società non ha espresso preoccupazioni significative su Hong Kong, in quanto la stessa rappresenta solo il 5% delle masse totali) e di espandersi negli Stati Uniti, potenzialmente attraverso una partnership con un attore locale. Secondo gli analisti di Banca Imi, La Lettera al Risparmiatore ha sostanzialmente confermato le linee guida strategiche già fornite all’Investor Day di inizio giugno. Medesime considerazioni sono espresse da Equita che assegna alla società attiva nel risparmio gestito rating hold a target a 16, sottolineando che nel complesso le indicazioni date nella Lettera al risparmiatore sono coerenti con le attese degli analisti.