1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Uncategorized ›› 

Auto usate: aumenta la convenienza rispetto al nuovo, boom dei costi di manutenzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A ottobre i prezzi delle auto nuove in Italia sono aumentati del 2,4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, un aumento ben superiore rispetto a quello fatto registrare dal tasso di inflazione (+0,3%). Di contro si registra un calo dei prezzi delle auto usate, che in ottobre hanno visto una diminuzione delle quotazioni del 2,4% su base tendenziale. Sempre in ottobre, secondo l’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec, crescono i prezzi per la manutenzione e la riparazione di autovetture (+1,6% su ottobre 2018).

L’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec mostra anche l’andamento tendenziale per l’intero anno in corso dei prezzi di acquisto delle auto e dei costi per la loro manutenzione e riparazione. L’aumento dei prezzi delle auto nuove, rimarca Autopromotec, è un fenomeno che prosegue in maniera consolidata da diversi mesi. A gennaio infatti l’indicatore dei prezzi delle auto nuove già faceva registrare un incremento tendenziale sullo stesso periodo del 2018 del 2,4%. L’indicatore ha avuto poi incrementi crescenti fino a maggio (mese in cui ha toccato il picco del 3%), per poi scendere e stabilizzarsi su incrementi compresi tra il 2,3% e il 2,5% tra luglio e ottobre. Si è invece ridimensionato lievemente il calo dei prezzi delle autovetture usate.

A gennaio i prezzi delle auto usate erano più bassi del 3,4% rispetto a gennaio 2018, ma già da aprile il calo ha cominciato ad attenuarsi (-3,2%) fino ad arrivare al -2,6% di luglio e al -2,4% di ottobre. I prezzi delle operazioni delle officine di autoriparazione, infine, si sono mantenuti piuttosto stabili e nel corso del 2019 hanno avuto crescite mensili rispetto agli stessi mesi del 2018 comprese tra un +1,5% e un +1,8% (con l’unica eccezione del mese di luglio, +1%).