1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Atlantia svetta a Piazza Affari, offerta CDP per Aspi non adeguata ma trattative continuano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Intonazione decisamente positiva oggi per Atlantia (+3,32%) che si riporta sopra la soglia dei 16 euro dopo gli ultimi sviluppi sulla vendita della controllata Autostrade per l’Italia (Aspi). Il board di Atlantia ha vagliato l’offerta arrivata dal consorzio composto da CDP Equity, Blackstone e Macquarie Infrastructure ritenendola inferiore alle attese. Il CdA ha comunque dato mandato all’amministratore delegato affinché, con l’ausilio degli advisor incaricati, verifichino la possibilità di introdurre i necessari sostanziali miglioramenti dell’offerta. Secondo la stampa l`offerta di CDP scade il 16 marzo. La fase di negoziazione dovrebbe quindi concludersi in poche settimane. “L’accordo con CDP eliminerebbe il rischio politico, risolverebbe il problema del debito nella holding (4,5 mld di euro) ed assicurerebbe flessibilità finanziaria ad Atlantia per asset rotation o supportare Abertis, il cui leverage rimane elevato (2022E D/EBITDA a 6.4x)”, commenta Equita SIM.