1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ancora una volta mercati guardano alla Fed: mercoledì arrivano le minute, ecco cosa attendersi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mercoledì appuntamento con i verbali della Fed relativi all'ultima riunione di giugno. Secondo alcuni esperti, le minute potrebbero dare spunti circa le tematiche di discussione per il tapering, in particolare circa la tempistica e le modalità.

Come ricorda Michael Hewson, chief market analyst di CMC Markets UK, l'ultima riunione della Fed ha suscitato non poche increspature nei mercati azionari nei giorni successivi, spingendo inizialmente i rendimenti verso l'alto lungo la curva e facendo crollare i mercati azionari. "Ciò si è rivelato in qualche modo di breve durata, ma i commenti del giorno successivo del presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, hanno chiaramente spaventato alcune persone mentre sosteneva un aumento dei tassi nel 2022, molto prima dei 'dots'", spiega Hewson sottolineando che "anche se appare facile respingere i commenti di Bullard poiché quest'anno non è un membro votante, l'anno prossimo lo sarà e come tale il suo voto conterà. Questo intervento sembra confondere ulteriormente il messaggio su quando la Fed si muoverà in risposta alle preoccupazioni sull'inflazione".

È toccato ancora una volta al presidente della Fed, Jerome Powell, e a John Williams della Fed di New York cercare di gettare acqua sul fuoco, affermando che mentre l'inflazione potrebbe aumentare ulteriormente ed è un po' più alta del previsto, ma ritengono ancora che sarà in gran parte transitoria e che il loro principale focus è il mercato del lavoro. "Con questo in mente, l'attenzione principale della Fed appare più sul mercato del lavoro, e meno sull'inflazione - afferma Hewson -. I verbali di questa settimana ci daranno una visione più chiara delle discussioni che hanno portato allo spostamento dei dots, nonché delle preoccupazioni del comitato sulla possibile isteresi nel mercato del lavoro".